Le 5 cose che ho capito da quando non vivo più con mamma.

Posted in Lifestyle by

Per alzata di mano, quante di voi sono da poco uscite dalla confort-mum-zone? So che non siete poche e questo mi fa sentire un po’ capita, visto che anche io, ormai da qualche mesetto, vivo definitivamente fuori casa. E qui vi voglio: vi capita mai di pensare “cavolo, quanto aveva ragione mia madre…” ? 

Ci sono delle cose, per la precisione 5, che ho imparato da quando vivo fuori casa. Alcune mi hanno certamente aperto gli occhi su quanto lei avesse ragione ma altre mi hanno dato convinzioni completamente opposte alle sue. Ho voluto raggrupparle qui e condividerle con voi:

  1. Alcuni vestiti si possono anche non stirare.
    Sono abbastanza ordinata in casa ma quando si tratta di stirare, ammettiamolo, chi mai ne ha voglia? Il cumulo di vestiti che aumenta e la mia voglia di stirare sono due grandezze inversamente proporzionali. Indumenti impilati uno sull’altro, una montagna che diventa sempre più alta. Davanti ad una scena del genere, nella mia testa una vocina mi dice “piega il piegabile” e io eseguo. Una volta riposti nel cassetto, pur non stirati, mi accorgo che non è accaduta nessuna catastrofe, sono ancora viva e vegeta. Sto serena,ma non lo dico a mia mamma 😉
  2. Un uomo sta bene anche se non indossa per forza una camicia. 
    Questo si ricollega al punto n.1, perchè camicia = fatica per stirarla. Perciò, anche se il nostro lui non se la mette, sta bene lo stesso. E io stessa ci penso prima di comprarne per me! Ma ci accorgiamo di questo solo una volta andati a vivere insieme. Chissà perchè….. 😉 Se penso a quante ne ha stirate mia mamma, meriterebbe una statua penso. 
  3. Le piante finte sono belle.
    Sotto le mie mani le piante muoiono dopo pochi giorni di vita, non sto scherzando! Amo i fiori freschi, ma mi dimentico di cambiare l’acqua. Le piantine che abbiamo in casa o sono grasse o sono finte…! Mia mamma invece ha sempre amato le piante e i fiori in casa. Dedicava loro parte del suo tempo e tutte le mattine, prima di svegliarci per andare a scuola, ricordo che le abbeverava con cura. Lo fa tutt’ora ed è una caratteristica che le ho sempre invidiato. Ma se il suo pollice è verde vivo, il mio è proprio nero fumo! Perciò W le piante finte!! 😀

     
  4. Se ceni sul divano, non muore nessuno.
    Io e Andrea a volte ceniamo in salotto, col piatto in mano e spaparanzati sul divano. E’ bellissimo!! Soprattutto se mangiamo la pizza. Da piccola invece non potevo, perchè avrei sbriciolato tutto a terra sicuramente. Da un lato, Mami ti capisco; ma dall’altro, cosa ti sei persa? 😀 

  5. Non dare tua mamma per scontata.
    E’ vero e me ne rendo conto soprattutto ora. Non viviamo più sotto lo stesso tetto, e per di più a 200 km di distanza. Prima, soprattutto durante la mia fase adolescenziale rompiballe, la “criticavo” per la sua mania dell’ordine e le sue urla impazzite quando entrava in camera mia; oggi mi ritrovo ad essere diventata simile a lei per molte cose. E penso che nelle mie incazzature davanti al disordine in casa, potrebbe capirmi solo lei..! 

Detto ciò, vi prego ditemi che non sono l’unica…. 😅 

 

3
22 maggio 2018
Previous Post Next Post

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Può piacerti anche

Il sito utilizza i cookie per permetterti una migliore navigazione. Puoi però disattivarli in qualunque momento. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie dal tuo motore di ricerca, o cliccando su "Accetta", permetti il loro utilizzo, con la garanzia del più completo rispetto dei tuoi dati da parte nostra. In più, nella parte bassa di questo sito, alla voce "Privacy Policy", troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per essere a conoscenza del suddetto trattamento.

Chiudi

Privacy Policy