Relax con l’Art Therapy.

Fin da piccola, come tutti i bimbi, ho sempre amato trascorrere del tempo disegnando e colorando; mia mamma mi comprava quegli album da colorare con figure di animaletti simpatici o le principesse Disney e nel giro di poco tempo erano già belli che finiti!

Oggi che ho 24 anni amo ancora questo genere di attività e non vi nascondo che appena ho una mezz’oretta mi piace svagarmi e liberare la fantasia in varie cose, anche colorando le pagine dei miei “colouring books”, che non vedevo l’ora di mostrarvi.

Ne possiedo due, che conservo con molta cura: uno molto floreale, con intere pagine tutte da colorare come più mi piace, e uno a tema Giappone, che mi è stato regalato per il mio compleanno, con il quale immagino gli scenari e le sfumature tipici di questo bellissimo Paese e li metto poi sul foglio. Le ore passano e io non me ne accorgo.. 🙂

Di questi libri se ne trovano dai temi più vari, dal floreale al geometrico. Ognuno di noi ha il proprio modo di concepire le forme e l’organizzazione cromatica, e io per esempio preferisco colorare un fiore dai petali grandi in modo che una volta terminato, i suoi colori siano ben visibili e rilassino alla vista. Ma a volte mi sento più “statica” e allora traccio su un foglio bianco vari quadrati e rettangoli, colorandoli a seconda della mia ispirazione! 🙂 Le regole sono poche: rilassarsi, seguire l’istinto e liberare la fantasia. Aggiungendo un po’ di musica, il risultato è ancora meglio!

Ph. Roberta Marcolin. Please, don’t use without permission
© Color Carta da Zucchero. Tutti i diritti riservati

Da qualche anno ho notato con piacere che questo tipo di passatempo sta spopolando anche tra gli adulti; nelle librerie dove vado più spesso ci sono interi scaffali dedicati a questo e mi fa davvero piacere. Perché diciamoci la verità: colorare non è solo una cosa da bambini! 🙂

Se provate vi renderete conto che prendere in mano un colore a matita e riempire uno spazio bianco è davvero piacevole e rilassante, e perché no, anche gratificante! 🙂 

E voi, conoscevate questa “Art Therapy” ? Cosa ne pensate ? Siete più floreali o geometrici? 🙂 

Vi abbraccio :*

0
6 gennaio 2017
Previous Post Next Post

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Può piacerti anche

Il sito utilizza i cookie per permetterti una migliore navigazione. Puoi però disattivarli in qualunque momento. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie dal tuo motore di ricerca, o cliccando su "Accetta", permetti il loro utilizzo, con la garanzia del più completo rispetto dei tuoi dati da parte nostra. In più, nella parte bassa di questo sito, alla voce "Privacy Policy", troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per essere a conoscenza del suddetto trattamento.

Chiudi

Privacy Policy